Via prolung. piazza Gramsci - 73025 MARTANO (LE) - Tel. e Fax: 0836 575455
Logo Unione Europeo Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca Logo Grecia
Al Trinchese, Fermo Didattico…..una scuola IN MOVIMENTO!

Il rientro dalle vacanze, come ogni studente ben sa, può essere un momento di affanno: gli alunni abbandonano il riposo e lo svago per ritrovarsi tra i banchi di scuola. Ma  la ripresa, all’Istituto Trinchese di Martano, è resa più dolce dal fermo didattico, un’istituzione ormai consolidata e fortemente voluta dalla dirigente, Alieta Sciolti, per offrire agli studenti in difficoltà, un’occasione di recupero con i numerosi corsi a cura dei docenti, a chi già si trova al passo con il programma, la possibilità da un lato di consolidare le proprie competenze, dall’altro di ampliarle e di confrontarsi con la realtà esterna. 

Molteplici sono le attività previste per questa settimana, organizzata per classi parallele a seconda delle esigenze dei vari indirizzi. Si va da attività di alternanza scuola-lavoro, presso il centro di ricerca Agrobios di Metaponto, dove gli studenti delle classi quinte verranno a contatto con una piattaforma altamente tecnologica predisposta per gli studi sul fenotipo delle piante, ad incontri con docenti specializzati dell’Università del Salento, uno dei quali il prof. De Luca, docente di archivistica, per le classi quarte. Gli studenti del quarto anno inoltre, parteciperanno ad una lezione sull’utilizzo dei droni in ambito lavorativo, gestito da Cristian Caracuta. Molto interessanti, inoltre, sono le proposte in ambito umanistico, a partire dal laboratorio di poesia intitolato “il poeta cammina”, tenuto dalla professoressa Maira Marzioni, dopo il successo del laboratorio “Il poeta sente” proposto lo scorso anno, per continuare con  il corso di giornalismo, a cura della dottoressa Maria Assunta Russo per gli allievi delle classi terze. Le classi seconde avranno modo di frequentare un laboratorio di scrittura creativa a cura dello scrittore Alessandro Cobianchi, che tornerà ad incontrare i ragazzi nel mese di febbraio, per riflettere con loro sul tema della diversità, argomento del suo libro “Di versi diversi”.  L’intero biennio, inoltre, sarà coinvolto in un’esperienza di cineforum presso il cinema Elio di Calimera, con cui la scuola collabora già da due anni. Per l’occasione verrà proiettato il film “Un sacchetto di biglie”, tratto dall’omonimo libro, sul tema della Shoah. A tal proposito, la scuola ospiterà Nicola Santoro e Donato Maglie, che terranno un incontro proprio sul tema dell’olocausto.

Non mancano eventi mirati alla sensibilizzazione dei giovani e alla solidarietà. La scuola ospiterà, infatti, l’associazione “Io posso” per presentare ai ragazzi il progetto “Gaetano, il mare e la SLA”, ponendoli di fronte alle difficoltà dei malati di SLA. Il progetto, partendo dal desiderio irraggiungibile di Gaetano Fuso, affetto da sclerosi laterale amiotrofica, di tornare a fare il bagno in mare, ad oggi ha regalato a ben 250 disabili la gioia di immergersi nelle acque cristalline di San Foca, anche con il respiratore laddove necessario. Nella giornata di venerdì è previsto un confronto sulla legalità, continuando un cammino che il Trinchese percorre da sempre. “Il grido e l’impegno” è il titolo dell’incontro che narra la storia di Michele Fazio, un quindicenne barese che ha provato sulla propria pelle la crudeltà della mafia, rimanendo coinvolto in una sparatoria nella quale, colpito per errore da un proiettile, perse la vita.

A coronare questa settimana ricca di ospiti, ci penseranno proprio i trinchesini che, guidati dal maestro Mauro Palumbo, si esibiranno in un concerto finale.

Da lunedì 21 si tornerà alla normale attività scolastica ma i ragazzi la affronteranno con un bagaglio di esperienze più ampio che, insieme ad un’offerta formativa di tutto rispetto, tiene alta l’eccellenza dell’istituto.

                                                                                                                        Antonio Piscopo IIIC

 

Scarica il calendario completo delle attività dal link sottostante


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.